Visto che da più parti, anche da parte delle due macchiette sedicenti di sinistra con figli che dovrebbero starsene a casa, invece di lasciarli davanti alla tv (ma c'erano donne nel consiglio che decise l'occupazione del palazzo d'inverno? C'erano donne tra i dodici apostoli, o tra i grandi maestri yoga, o tra i grandi riformatori religiosi, o tra qualsiasi cazzo di cosa grande che abbia una qualche attinenza con la politica? Ci sono donne tra i filosofi? Lo Yin, l'energia grezza allo stato brado, non è forse riferita al femminile? E prendiamone atto, per dinci), mi chiedono richieste per porre termine allo sciopero in quella chavica di redazione, eccovele qua, belle e calde:
1) vedere la brutta faccia di Costa, simbolo supremo del burocratismo, in un cesso, simbolo dello schiacciamento, o almeno dell'illusione dello schiacciamento, del burocratismo;
2) reintragrare d'ufficio Dacia Valent in Kilombo con le scuse della redazione;
3) essere nominato capo assoluto di Kilombo, con un annesso harem.
Spero che siano rapidamente soddisfatte, così magari posso continuare a proporre cose che prima vengono respinte, poi un mese dopo tutti le accettano, dato che sono stato l'unico in quella chiavica di redazione ad aver proposto qualcosa di positivo. Ma poi davvero sta gente non si rende conto del danno, dell'inutilità e della stagnazione che producono in continuazione? Mah, ce ne vogliono di fette di prosciutto eh... Beata stupidità.
 
- posted by Lucio at 17:15 | View blog reactions


21 Comments:


At 25/5/07 18:50, Anonymous emmeppi 

Caro Lucio,
premetto che hai ragione tu, che gli stronzi che lavorano in fabbrica non sono al livello intellettuale di uno studente di filosofia e che Stalin ti vorrebbe bene,
pero':
forse le donne non hanno mai fatto parte di quelle "cose grandi" perche' fino a poco tempo fa nessuno(neppure loro)si sarebbe sognato di farle fare qualcosa fuori dall'uncinetto(diciamo cosi').
Comunque ti consiglierei di iniziare anche lo sciopero della fame, chissa' che non funzioni(per te).
E poi, perche' ti batteresti tanto per Dacia Valent, essendo anche lei una donna, non dovrebbe esserle impedito l'accesso al computer?

At 25/5/07 19:12, Blogger Lucio 

Còcòcòdè... Sai fare qualcos'altro che gallinare robe politically correct MP? Voi vignettisti non eravate satanici? Su, stupiscimi, altrimenti famoso non ci diventerai mai, al massimo finirai come il sottoscritto a far parte della redazione di Kilombo, quella chiavica.

At 25/5/07 19:28, Anonymous falecius 

puoi sempre dimetterti da redattore e lasciare kilombo, se non ti piace.

At 25/5/07 19:32, Blogger Lucio 

E invece resto per ripicca, tiè.

At 25/5/07 19:44, Anonymous emmeppi 

E pubblica una risposta!

At 25/5/07 19:48, Anonymous Sostiene Proudhon 

hai già terminato lo sciopero a tempo indeterminato?
no perché hai detto che non scrivevi più, e qui si stava festeggiando, ora ci hai spezzato l'entusiasmo

At 25/5/07 19:54, Blogger Lucio 

MP: "una risposta", contento? Ma poi, dici che gli insulti sono il segno dei perdenti, e dicendolo mi chiami "testa di cazzo"? Dai, che puoi fare di meglio.

Proudhon: Intuisco dalle tue parole che non hai capito un cazzo, vabbè, non fa niente, capita.

At 25/5/07 19:59, Anonymous Sostiene Proudhon 

grazie per la comprensione, spero sarai clemente con me anche quando sarò processato al tribunale del popolo di casamicciola.
saluti.

At 25/5/07 19:59, Blogger RaShO O°o°O 

beh strano te l'avevo mandato... chiedo scusa se non mi hai censurato, mea culpa.

«Un sociologo ti risponderebbe che le donne sono state storicamente subordinate all'uomo dai tempi della pietra (salvo rare eccezioni). Ma questo NON perchè l'uomo è geneticamente superiore. O perchè "comanda il cazzo". Bensì perchè una società patriarcale non poteva permettere alle donne di emergere. Ogni forma di femminilità "resistente" è stata cancellata dalla società. All'uomo è sempre convenuto propagandare un'immagine enfatizzata di donna, stile zitta&sgobba. Per cui è OVVIO che storicamente non si siano affermate grandi personalità femminili. Perchè:
1) non si consentiva che si sviluppassero o le si bloccava sul nascere (socializzazione di genere);
2) le esperienze delle eventuali "femmine resistenti" sono state prevalentemente ignorate dalle storia.

Non riesco a capire cosa vorresti dimostrare con la mega-parentesi»

ciao

At 25/5/07 20:03, Blogger Lucio 

Proudhon: lieto di essere stato d'aiuto a chi è meno fortunato di comprendonio.

Quella dal nome impronunciabile: e che sono un sociologo io? Hai letto il mio curriculum?

At 25/5/07 20:27, Anonymous mikecas 

Lucio, mi piacerebbe dire qualcosa, in tutta onesta' e senza offendere...
ma non commento mai nei blog che pretendono di moderare gli interventi...
Apri a tutti i commenti e ci sara' anche il mio, ammesso che sentire le opinioni oneste ti interessi ancora....

At 25/5/07 20:28, Blogger Lucio 

'Mazza se mi interessa. Sai il mod è solo per i commenti cretini.

At 26/5/07 00:06, Anonymous falecius 

Resta, allora. Anche se a restare per ripicca secondo me sbagli. Guarda che il mio non era un invito ad andartene. Era un consiglio di di buonsenso: se ti fa schifo dove sei, spostati. Se preferisci stare dove ti fa schifo, sapendolo, liberissimo, però cos'hai da lamentarti?
Il punto però è che ci sono delle regole in Kilombo, a cui hai aderito anche tu, e queste regole non ammettono le affermazioni a base pesantemente sessista che hai fatto tu. Se poi Samie e Ladytux, per misteriosi motivi tuoi, ti stanno sulle balle, sono fatti vostri, però non mi sembra un buon un motivo per insultare l'intero genere femminile (Dacia inclusa, che tra l'altro, lei, da quello che ho letto di suo, a sentirsi dire "prima musulmana che donna non so quanto sia entusiasta"). Nè per fare un gran casino in tutto l'aggregatore.
Insomma il tuo atteggiamento mi sembra eccessivamente sopra le righe.

At 26/5/07 09:30, Blogger Lucio 

Scusa è più sessista un atteggiamento discriminatorio o anti-discriminatorio? Gli opposti non si equivalgono? E poi il casino può essere utile, dato che tutti qua pensano che Kilombo si è trasformato in un burocrataio gestito da una Gestapo, e che Costa è un coglione, solo che io sono l'unico abbastanza sincero da dirlo. Dovreste erigermi un monumento.

At 26/5/07 10:03, Anonymous falecius 

Sono allibito. Come fai a dire che gli opposti, in questo caso, si equivalgano?

At 26/5/07 10:30, Anonymous Skeight 

Se c'è una discriminazione di fatto, non vedo come possa essere definito sessista un atteggiamento antidiscriminatorio. Così come non mi sembra che Ladytux sia stata eletta a redattrice "perché donna" (Samie non la conosco quindi non mi pronuncio, ma dando una occhiata veloce al suo blog non mi sembra che basi l'impegno politico sulla femminilità e basta), o almeno, io non l'ho votata per questo motivo.
Che poi tutti pensino che Kilombo sia diventato un burocrataio gestito da una Gestapo... beh, non direi proprio. Non mi pare che sia questa la realtà dell'aggregatore, e non mi pare nemmeno che siano così in tanti a condividere la tua opinione su di esso. L'unica cosa su cui puoi avere un po' di ragione è la cattiva opinione di Costa, che è comunque circoscritta e non estesa a tutti gli utenti di Kilombo. Ma per quante cadute di stile ed errori possa aver commesso, tutti insieme non raggiungono lo squallore del tuo atteggiamento di questi due giorni, quindi non sei nella posizione adatta per criticarlo

At 26/5/07 11:15, Blogger Lucio 

Falecius e in parte l'altro: buon dio, è vero che sto Paese a furia di guardare affari tuoi si è rincoglionito... Ve lo spiegherò in termini più didascalici: è più sessita un atteggiamento che attacca in base al sesso o uno che difende, in egual misura, se non di più, sempre in base al sesso? E' una banale legge fisica.

L'altro: ho ragione su tutta la linea.

At 26/5/07 15:55, Blogger Dacia Valent 

Un abbraccio. Scrivo da me.

Dacia

At 26/5/07 17:12, Blogger Lucio 

Ricambio e vedo soddisfatta, sebbene senza le scuse, la condizione 2, per la 3 posso soprassedere, per il momento, ma la 1 è irrevocabile.

At 31/5/07 11:29, Anonymous ayrton86 

Grande Lucio, non ti conosco ma finalmente leggo un blog di una persona che c'ha le palle di dire ciò che pensa!! E poi lascio un messaggio ai kilombisti o a chi lo gestisce: non è che se arriva il Partito Democratico dovete pensare come dei Democristiani burocrati e falsi! Tornate ad essere di sinistra, sempre se lo siete mai stati! No perkè da un paio di mesi mi sta sorgendo questo dubbio!!! Comunque in merito alle frasi "pseudo" sessiste di Lucio: ognuno la pensa come vuole ma non per questo debba essere censurato...viva la libertà di parola!! E, infine,i veri sessisti non sono come Lucio! Sono gli ipocriti che elargiscono elogi a delle donne senza alcun briciolo di cervello solo,ed esclusivamente, per portarsele a letto e dargli un posto di lavoro che non meritano o (e questi sono i sessisti della peggior specie) quelli che si riempiono la bocca di belle parole per il genere femminile e poi sul posto di lavoro le trattano peggio degli schiavi...

At 10/9/07 15:16, Anonymous Anonimo 

E' vero c'è la libertà di parola lasciate parlare Francesco Costa l'unico modo che ha per sentirsi importante ed avere un pò di visibilità (è ormai l'epoca dei reality ragazzi!)è fare un blog contro grillo incredibile!! Ma tanto è tempo sprecato lui è solo un fesso come gli altri 10 che hanno scritto sul suo blog e Grillo è Grillo



Add to Technorati Favorites Locations of visitors to this page