sabato, febbraio 17, 2007
Non passeranno
L'America... Nella sua merdosa storia patria una sola cosa le è riuscita bene: bombardare gente a casaccio. Dalle tribù irochesi (bellissima la storia di Milo Manara e Hugo Pratt, "Un'estate indiana", andatevela a procurare se non l'avete mai letta) a Falluja, alla Somalia, a Baghdad, la città morta che cammina. Al mondo. Tutto un fiume, anzi un oceano, anzi migliaia di oceani, di sangue. Sangue e denaro. Vicenza è una goccia in questo mare. E' un simbolo. Se li fermiamo qua, forse lo stesso mondo piano piano comincia a capire. Forse tra cento, duecento, trecento anni sarà un mondo un po' migliore. Vanno fermati qua. Non passeranno.
 
- posted by Lucio at 12:25 | View blog reactions


4 Comments:


At 17/2/07 13:18, Blogger Jacopo 

Ho sempre sostenuto che le facoltà di filosofia fossero una tana di marxisti insoddisfatti..

At 17/2/07 13:23, Blogger Lucio 

Guarda che Marx non era marxista. vediti la sua ultima opera, le note sul programma di Gotha, http://www.internetbookshop.it/ser/serdsp.asp?shop=1&cc=EDPO33RIG19GXCA.

At 19/2/07 01:42, Anonymous Anonimo 

Vogliamo parlare dell'imperialismo sovietico?

At 22/2/07 14:42, Blogger Lucio 

E parliamone...



Add to Technorati Favorites Locations of visitors to this page