domenica, novembre 19, 2006
Un altro complotto
Volevamo solo farvi presente che si è aggiunto un altro Paese alla già nutrita lista di Paesi in cui le elezioni sono state barbaramente truccate, sulla quale avevamo già detto (il che è l'ennesima prova che se uno fa un'analisi marxista non sbaglia mai, riesce a prevedere il futuro con esattezza spaccata): l'Italia. Il problema da affrontare crediamo però sia un altro, non tanto il fatto che barando diventa presidente degli USA Bush, che ammazza il mondo, invece di Al Gore, che sicuramente l'avrebbe un po' po' migliorato: è venuta l'ora di iniziare una seria riflessione su come superare questa ormai mostruosa democrazia di forma novecentesca.
 
- posted by Lucio at 10:42 | View blog reactions


2 Comments:


At 19/11/06 15:49, Anonymous antonio 

Ho appena sentito deaglio da annunziata
pone domande serie.
venerdi compro il libro-dvd
e se facessimo un gruppetto di generazione U che rifa i calcoli?

At 19/11/06 16:36, Blogger Lucio 

Sarebbe un'idea. Qui bisogna battersi per la democrazia diretta, forse occorrerebbe aprirne un forum itinerante, magari pure un forum di Gen U, cosa più facile, dato che la situazione sonnecchia, oppure Mario potrebbe cominciare a parlarne in qualche trasmissione. Oppure potremmo fondare una comunità, magari in Papuasia, dove si attua la democrazia diretta in tutto e per tutto, sarebbe un simbolo su scala planetaria ;-). Devo ancora mandarti quella famosa mail con alcune idee per il comitato scientifico, che, come vedi, già traboccano. Appena trovo un po' di dannato tempo. O tempora, o mores!



Add to Technorati Favorites Locations of visitors to this page