sabato, novembre 04, 2006
I nuovi schiavi
Non potendoci essere di persona per motivi di studio (c'abbiamo un esame mercoledì), siamo moralmente e idealmente oggi in piazza a Roma, assieme a tutti gli altri alla manifestazione nazionale "Stop Precarietà Ora!", per chiedere l'immediata abrogazione della legge Biagi, che ha schiavizzato, malgrado le stime ufficiali, la cui credibilità la conosciamo tutti, milioni di persone, condannando un'intera generazione al caos; della legge Bossi-Fini sull'immigrazione, una vergogna mondiale, condannata dall'ONU, da Amnesty e da ogni altra organizzazione per migranti e per i diritti umani; della riforma Moratti dell'università, un altro schifo indecoroso da terzo, anzi quarto mondo, che ha reso oggi l'università italiana con le stesse capacità e potenzialità di un sobborgo di San Paolo del Brasile. La maggioranza eletta si è impegnata, col programma, a togliere di mezzo questi obbrobri, che lo faccia subito! Un applauso agli organizzatori della manifestazione e a chi ci sarà, che probabilmente in molti casi così facendo rischierà anche quel misero posto che ha, uno sputo ai dirigenti della CGIL che l'hanno boicottata per un volantino, per fortuna che la base non li ha nemmeno presi in considerazione. Venduti a Viale dell'Astronomia!
 
Add to Technorati Favorites Locations of visitors to this page