14:25 Decine le vittime degli attacchi israeliani

I bombardamenti israeliani hanno causato decine di vittime fra i civili libanesi. Secondo le stime provvisorie fornite dal ministro della Sanità, Mohammed Khalife, i morti sono 47 e i feriti più di 100. Gli aerei israeliani hanno colpito le postazioni dei miliziani di Hezbollah nel Libano meridionale, la valle della Bekaa e anche Beirut, dove è stato colpito l'aeroporto internazionale Rafik Hariri. Fra le vittime si contano molti minori. Nella comunità di Dweir sono stati uccisi dieci componenti dello stesso nucleo familiare. A Baflay sono morti sette consanguinei.


17:44 Bush: "Beirut? Parliamo del maiale"

"Presidente, non la preoccupa il fatto che l'aeroporto di Beirut sia stato bombardato?, non ci vede il rischio di scatenare una guerra più ampia?". La domanda di un giornalista americano arriva nella conferenza stampa congiunta del presidente Bush con il cancelliere tedesco Angela Merkel. Le prime battute della risposta di Bush spiazzano tutti: "Credevo che mi chiedessi del maiale", come lui chiama il cinghiale che gli verrà propinato a cena. "Del maiale, ti dirò domani, dopo che l'avrò mangiato". Poi, dopo avere strappato qualche risata e sollevato qualche perplessità, Bush formula la risposta seria.


Fonte: www.repubblica.it

Chissà cosa avrebbero potuto fare tutte queste vite interrotte... E adesso ci vediamo sul serio a settembre, per iniziare davvero sto blog su quello che ci interessa, quando i morti in quest'altra guerra saranno forse più che varie decine, tra gli applausi e l'amore per la morte, e poi si offendono se li chiamiamo "nazisti", degli israeliani e dei loro complici, sempre che i sionisti, bush, i destrosi, i forzaitalioti, i mostruosi eserciti invasori col loro fagotto carico di morte, "democrazia" la chiamano, la quinta colonna di quelli di sinistra che chi più chi meno stanno sulle loro stesse posizioni, forse pure loro anelano alla fine della vita umana, in parte o tutta o di qualche popolo o di qualche identità che non sia ancora quella della pubblicità e della spazzatura occidentale, in una grande catarsi apocalittica, va a sapere le motivazioni di sta gente, perchè solo queste o simili a queste possono essere, o credono, ma quando la smetteranno di far pompare queste balle non lo sappiamo, all'asse del male e del terrore Siria-Iran-Hamas-Hezbollah-echipiùnehapiùnemetta, quando l'unico asse che invade, ammazza e distrugge, cioè del male e del terrore, e dell'amore per la morte aggiungeremmo noi, ogni cosa è quello USA-Israele-Regno Unito, e complici, tutti questi insomma ci facciano il regalo di farci trovare ancora un mondo dove postare, magari pure con qualche fiore non ancora schiacciato da un carro armato.
 
- posted by Lucio at 17:34 | View blog reactions


30 Comments:


At 18/7/06 13:36, Anonymous Tisbe 

estremissimissimo ;-) Ischitano comunista? Una vera mosca bianca...
Ps: ti consiglio un po' di diplomazia con Israele e se ti interessa il mio pensiero in merito vienimi a trovare :)

At 18/7/06 14:30, Blogger Lucio 

E' vero, viviamo un tempo in cui la verità e la giustizia sono diventate estreme, e robe da estremisti.

At 18/7/06 23:39, Blogger munchhausen 

effettivamente ha ragione tisbe : ischitani comunisti ne sono rimasti pochi, comunque un saluto al secondo ischitano in Kilombo mi tocca farlo d' obbligo.

munchhausen
-redazione kilombo

At 19/7/06 00:06, Blogger Lucio 

Minchia chi è il primo? Comunque non ti preoccupare, i comunisti ci sono pure a Ischia, anzi... Grazie del benvenuto e a presto, bisognerà prima o poi aprire la discussione su Kilombo su come farlo diventare competitivo contro quei fanatici lib-con disumani. Urgono fatti.

PS Vedo che sei pure di Napoli, buono a sapersi, intendo effettuare, sempre a settembre, un giro di contatti per cominciare a organizzare qualcosa. Urgono fatti appunto.

At 19/7/06 17:46, Blogger munchhausen 

il primo sarei io ( Napoli è la residenza studi )
Comunque sullla questione competitività di Kilombo nei confronti delle "armate di finto-liberali neo-con", è una questione molto dibattuta. Il fatto che abbiamo già oltre 300 iscritti, ci dice che non siamo proprio messi male : insomma non è il caso di operare una rincorsa al ribasso. Comunque, qualcosa bolle in pentola anche da noi. Per iniziative e quant' altro: ben-vengano.
Un saluto

At 19/7/06 21:21, Blogger robi 

Eccoti qua Lux!
Allora c'e' un posto dove ti si puo' leggere!
Me la spieghi una cosa, magari circostanziando un po': esattamente cos'ha che non va il sito di FreddyNietzsche?
Il nome? Fa troppo destra in una concezione bipolare della realta'?
La rubrica EbreiForDummies? Ci vorrebbe anche una MuslimsForDummies, per par condicio?
Il padrone di casa? Non ti piacciono le sue trasmissioni?
No, non sto scherzando o pigliando per il culo, solo non capisco la tua posizione...
Se vorrai essere cosi' gentile da discuterne, sara' per me molto interessante e ti ringrazio fin da ora.
Ciao
robi

At 21/7/06 01:26, Anonymous Anonimo 

okkio kompagni! i fanatici lib-con-neo-post-fasc-naz di tocque-ville stan a quot quas 1000. se continua così ai nostri 300 gli rompono il culo!
p.s.: la spazzatura occidentale è quella che permette anche a quelli come te di parlare e dire kazzate... non ci sputerei troppo sopra!
Martin

At 21/7/06 13:22, Blogger Lucio 

Munch (per abbreviare): davvero? Ci dobbiamo sentire assolutamente in mail a questo punto, magari ti conosco anche. Quanto a Kilombo, qualcosa da fare per metterlo al passo coi fanatici seminatori di morte e di odio è doveroso. Ci scriverò un post. E' giunto il momento della riscossa, per tutta la sinistra, quella vera almeno.

Robi: già risposto via mail.

Anonimo: infatti ci sto sopra, all'erta su questa montagna di spazzatura che il tuo idolo Pera chiama "Occidente". Ma, per citare un grande, e un piccolo cioè me stesso in questo post, è dalla merda che nascono i fiori.

At 28/7/06 17:47, Anonymous SABBA 

!!!!!!!!!!OLOIADREMMA

At 28/7/06 20:27, Blogger Lucio 

Ahahahahahah Sabba, mi leggi sul sito dell'essere più somigliante al leteme d'Italia eh? Bravo, ma io però non me lo sono meritato.

At 29/7/06 16:22, Anonymous SABBA O ABBAS 

E' che da qualsiasi lato ti si conosca (da destra o da sinistra, da abbas o da sabba) è sempre lo stesso risultato!

At 29/7/06 18:13, Anonymous SABBA O ABBAS 

Karletto Marx
Il comunismo non è morto, si sta solo riposando.

Ma perchè...è già stanco...o è stressato?

At 29/7/06 22:13, Anonymous ABBAS O SABBA 

Ancora una domanda:
La signora col volto rigato di sangue della Tool-bar è stata bastonata da un fascista, da un vopos, da uno Kmer o più semplicemente da un black-block?

At 30/7/06 12:34, Blogger Lucio 

No, sta piangendo per il comunismo lacrime rosse, è una specie di figura simbolica, sai quelle madonne piangenti per Gesù, ecco frapposta, ma lo spiegherò a tempo debito.

At 30/7/06 15:51, Anonymous SABBA 

Avevi detto che il comunismo non è morto, ma sta solo riposanto.

Perchè, quindi, piange la signora? ...allora è morto per davvero!

At 30/7/06 18:03, Blogger Lucio 

Sissì Sabba. Adesso torna nel sito del letamaio, su. E buone vacanze.

At 30/7/06 18:55, Anonymous ABBAS 

Ma si tratta così un ospite?

La mia presenza potrebbe servire a rallegrare un poco questo blog colpito dal triste lutto...

Non ti annoia la monotonia dei soli allineati?

Tu applaudi loro e loro applaudono te...come ai tempi dei compagni sovietici del politburò!

At 30/7/06 22:22, Anonymous ABBAS O SABBA 

Comincio a credere che all'infuori delle razioni di merda che distribuisci al sig. Taradash, la tua ditta non sappia produrre altro.

At 31/7/06 09:48, Blogger Lucio 

Il politburo è tutto vostro, caro Sabba, di quelli che stanno oltre quella sottilissima linea, umana prima di tutto, cioè onnicomprensiva, cioè per voi subumana, che divide il CS dal CD. Ma vi sta bene così, perchè pensare quando c'è uno o un paio che pensano per voi, è così bella la vita della pecora, come diceva Leopardi. Torna a ruminare, va.

At 31/7/06 16:00, Anonymous ABBAS O SABBA 

ABBAS...così mi fai girare la testa.

Ma com'è che quando scrivete voi mi vengono in mente i croupier che lanciano i dadi al casinò...

Perchè, poi, mi inviti ad andarmene dicendo di tornare al ruminaggio? Hai forse paura di una pecora?

Eppure sembri così virile quando ti fai fotografare con la barba lunga e il fazzoletto a quadri rossi, così coraggioso quando scorazzi per i blog della gente per bene, cagando impunemente dappertutto...

At 31/7/06 19:51, Blogger Lucio 

Si chiama kefiah giordana, gnurant. Certo che voi pecore forzaitaliote l'unica cosa che leggete sono gli opuscoli di partito, eh. Beeeeehhhhh, saluti al caprone capo.

At 31/7/06 20:35, Anonymous ABBAS 

Allora qualcosa la sai!

E io che pensavo di essere finito in un malinconico deserto...

Invece si intravede una palma ed un suo riflettere...che sia un miraggio?


Pensi, poi, che alla buonanima di Karletto Marx faccia piacere sapere che i suoi ultimi fans
si siano ridotti a combattere i padroni con il verso della pecora o con il concime naturale prodotto dalle vacche?

At 31/7/06 22:45, Anonymous sabby 

Ti saluto caro Lucio.

Tolgo il disturbo.

Vorrei, però, darti il consiglio che mi diede la dura realtà quando oltrepassai la tua età:

Non ti fidare della seducente ignoranza vestita di slogan;

Ma, soprattutto, non ti fidare della presunzione che pretende di conoscere tutto senza essersi mai mossa di un millimetro.

At 1/8/06 17:00, Blogger Lucio 

Ciao sabby, non hai capito un cazzo.

At 3/8/06 08:46, Blogger Lucio 

Per i vari anonimi:

ma vi divertite così tanto? Cosa fate poi, nelle vostre tristi nottate in catapecchie di periferia mentre ascoltate lo scorrere delle macchine sulla statale sotto casa, tra un tentativo, spesso non riuscito, di masturbazione e l'altra, vi mettete a riguardarvi i commenti? Saluti ai vermi che ormai vi occupano la scatola cranica, pascendo nei rimasugli di quella che un tempo fu, diciamo solo per i vostri primi e tristi paio di anni di vita di forzaitalioti, materia cerebrale.

At 3/8/06 09:04, Blogger Lucio 

Per tutti, o almeno per quelli non anonimi nè forzaitalioti:

io parto per qualche giorno di meritata, e abbastanza proletaria, vacanza in quel di Itaca, ci si sente. Viva Cuba, uno degli ultimi paradisi terrestri, e lunga vita a Fidel.

At 11/8/06 10:24, Anonymous misterm 

ciao Lucio che stai al caldo, io sono a Berlino,al fresco, precisamente a Kreuzberg, favoloso quartiere in cui puoi mangiarti un ottimo Döner per 1 euro e 20. beh, l'altro giorni si passeggiava e si passa accanto a un gruppetto di ragazzini e ragazzine (vestite da suore), sui 7 anni, di origine turca, che allegramente giocavano scorrazzando qua e la. Non che si prestasse particolare attenzione a quel che dicevano, ma una frase sulle altre mi è arrivata <<...gli Ebrei fanno schifo!...>>.
La mia teoria, che spero vorrai condividere, è che sia stato un qualche sionista a sussurrargliela, la frase alla bambina, nella speranza che un giorno, più avanti ma nemmeno troppo, questa possa farsi un viaggetto a tel aviv per farsi saltare in aria su qualche autobus, dando così il pretesto
ad israele per nuovi massacri indiscriminati e immotivati.

che te ne pare?

At 11/8/06 11:45, Blogger Lucio 

La tua idea è una cacata, e ti spiego perchè. Un tale filosofo di nome Wittgenstein, disse: esistono i fatti. Fatto n. 1: alcune bambine hanno detto che gli ebrei fanno schifo. Fatto n. 1 sussistente. Fatto n. 2: le medesime bambine si sono fatte saltare in aria a Tel Aviv (speriamo che per allora quella città maledetta non esista più, per il bene di tutti tra l'altro). Fatto n. 2 non sussistente. In pratica hai operato un'inferenza logica, che non è nemmeno un' inferenza dato che il fatto n. 2 non è dato, cioè hai legato due fatti di cui il secondo non esiste, del tutto arbitraria, falsa, non autorizzata, faziosa, immaginaria, illogica, inutile e totalmente campata in aria. Ma purtroppo non sei l'unico. E' il modo di ragionare da amebe sottosviluppate che in questi quasi cinque anni, e chissà cosa accadrà in quast'altro mese che ci separa dalla data fatidica (vediti www.megachip.info sull'11/09), ci ha costato due, forse tre, guerre, con alcuni milioni di innocenti uccisi, in massima parte bambini e civili, e danni inconcepibili all'esistenza stessa del mondo e alla sopravvivenza della specie umana.

At 11/8/06 12:12, Anonymous Marxxxx 

Compagno forza aspettiamo qualche altro pezzo interessante nella home del blog!! Mi raccomando aspettiamo qualche altra scorribanda nel blog di barberina!!

At 11/8/06 20:00, Blogger Lucio 

Chiami barberina quella psicolabile con orientamento nazista, degna esponente di tochevil e degli ultrasionisti adoratori dei genocidi, fanatica tra i fanatici, pestilenza pestilenziale del mondo, feccia disumana, creatura infernale, cervello da frullatore? Barbarhitler sarebbe più appropriato. O barbamerda, fai tu.



Add to Technorati Favorites Locations of visitors to this page